ITEN

Mergers & Acquisitions

Un approccio graduale

1987
Operazioni in proprio
1989
Lancio del fondo Italy Capital Fund, gestito in collaborazione con un partner estero
1996
Lancio del fondo Swiss Development Capital, di cui SMC è stato Advisor esclusivo
2000
Lancio del fondo Swiss Development Capital II (SDC II)
2005
Lancio del fondo Arner Private Equity (APE)
  • Fattori chiave delle performance
    • Focalizzazione su aziende medio piccole ma con un condivisibile progetto di sviluppo
    • Mantenimento della gestione operativa nelle mani dell‘imprenditore e del management, con un coinvolgimento costante finalizzato a generare
    • Capacità di costruire un rapporto efficace con imprenditori e manager
    • Ottimizzazione degli aspetti finanziari e fiscali per le società e per i venditori
    • Rapidità decisionale
  • Caratteristiche aziende target
    • Aziende preferibilmente manifatturiere
    • Fatturato superiore a euro 10 Milioni
    • Buona redditività (indicativamente MOL superiore al 15%)
    • Flusso di cassa positivo
    • Management qualificato ed esperto
    • Posizione di mercato già consolidata
    • Piano di crescita condivisibile
    • Elaborazione condivisa delle linee guida strategiche con il management e/o i soci
    • Pochi tabulati e report, ma coinvolgimento nella risoluzione dei problemi
    • Condivisione della esigenza di disinvestimento a termine
    • Team collaudato di professionisti con molti anni di esperienza aziendale
  • Mergers & Acquisitions (Fusioni ed Acquisizioni)

    Le operazioni di fusione e acquisizione, joint venture e partnership assumono importanza rilevante per lo sviluppo dell’impresa in un contesto di elevata competizione e di crescente globalizzazione. In tale campo SMC assiste i propri clienti nella strutturazione e realizzazione di operazioni straordinarie come:

    • Acquisizioni
    • Disinvestimenti
    • Fusioni
    • Joint ventures
    • Ristrutturazioni societarie
    • Ricapitalizzazioni
    • Spin-off
    • Offerte di scambio
    • LBO

     

    L’intervento di SMC

    • Assistenza nella determinazione della strategia del progetto di valorizzazione
    • Determinazione del fair value della transazione
    • Predisposizione dell’information memorandum
    • Assistenza nell’identificazione delle controparti da coinvolgere nell’operazione
    • Coordinamento della diligence e di tutti i professionisti coinvolti nel processo (i.e. legali, fiscalisti, società di revisione)
    • Assistenza nelle trattative con la controparte e nella valutazione e comparazione delle offerte ricevute
    • Assistenza nell’elaborazione della lettera di intenti
    • Assistenza nella negoziazione del contratto e dei patti parasociali
  • Track Record List
    • RECA S.p.A. (luglio 1987) – salumificio specializzato nella produzione di prosciutto cotto: replacement capital, EV 2.32 milioni di euro
    • CR Serrature S.p.A. (dicembre 1989) – produttore di serrature di sicurezza: monetizazzione investimento azionisti di seconda generazione, EV 1.89 milioni di euro
    • CERIM S.p.A. (novembre 1990) – produttore di ceramiche per uso edilizio: ricerca capitale per lo sviluppo con un gruppo industriale del settore (LBO), EV 37 milioni di euro
    • FIAMCA S.p.A. (novembre 1991) – costruttore di casseforti e ATM: ricambio generazionale (LBO), EV 3.84 milioni di euro
    • ORFE Sp.Zo.o (luglio 1992) – importatore e distributore di prodotti farmaceutici: ricerca capitale per lo sviluppo, acquistata per 0.5 milioni di euro; IPO nel 1998 con un IRR del 98,2% all’anno
    • NEMESIS S.p.A. (agosto 1993) – tinto-stamperia di tessuti per l’arredamento esterno: ricerca capitale per sviluppo, EV 13 milioni di euro
    • TYCON S.p.A. (maggio 1995) – costruttore di impianti per l’industria chimico farmaceutica: replacement capital, supporto ad MBO, EV 4.8 milioni di euro
    • BOFFI S.p.A. (maggio 1995) – produttore di mobili per cucina di alta gamma: supporto ad un Managment Buy In
    • ENMOTO G.m.b.h (giugno 1995) – distributore di motocicli: ricerca capitale per lo sviluppo, EV 0.66 milioni di euro e rivendita partecipazione nel maggio 2004 per 6 milioni di euro
    • NEWMED S.p.A. (marzo 1996) – azienda di servizi attiva nel ‘medicare’: ricerca capitale per lo sviluppo, EV 0.2 milioni e rivendita nel maggio 2004 per 1.45 milioni di euro
    • IMES S.p.A. (giugno 1996) – produttore di componenti forgiati a caldo di precisione: disinvestimento di un’attività non strategica da parte di un gruppo industriale italiano (LBO), EV 17.43 milioni di euro
    • METALCASTELLO S.p.A. (giugno 1996) – produttore di ingranaggi per il settore automotive: monetizzazione investimento imprenditori di seconda generazione (LBO), EV 18.86 milioni di euro
    • ITALIANA COKE S.p.A. (giugno 1998) – gruppo diversificato, operante nella produzione di Coke e di energia elettrica e nella gestione di terminal portuali per rinfuse solide: replacement capital con aumento di capitale, EV 70.4 milioni di euro
    • A.COSTA S.p.A. (aprile 2000) – produttore di macchine per la lavorazione del legno: monetizzazione investimento azionisti di seconda generazione, replacement capital, EV 19.27 milioni di euro
    • CARLE e MONTANARI (settembre 2000) – gruppo di società produttrici di macchine per la produzione, la lavorazione e il confezionamento del cioccolato: monetizzazione investimento azionisti di terza generazione, EV 5 milioni di euro e rivendita nel luglio 2002 per euro 6 milioni
    • SAFOSA S.p.A. (dicembre 2000, dicembre 2002 e giugno 2004) – produttore di cosmetici per conto terzi: mancanza di ricambio generazionale (LBO), EV 22.35 milioni di euro
    • LUXY S.r.l. (dicembre 2001) – produttore di sedute per ufficio di media e alta gamma: monetizzazione investimento azionisti di seconda generazione, E V 1.89 milioni di euro
    • FORM S.p.A. (agosto 2002 e luglio 2003) – produttore di componenti pressofusi in alluminio per il settore automotive e di fusioni in ghisa: monetizzazione investimento azionisti di seconda generazione (LBO), EV 43.18 milioni di euro
    • GOLDEN MOUSE (2003-2005) – gruppo di società attive nel settore interenet ed alta tecnologia (servizi telecom wireless, produttore di software in partnership con Telecom Italia S.p.A.): cessione intero pacchetto azionario nel 2012 per un prezzo di 8 milioni di euro
    • VAPRIO STILE S.r.l. (aprile 2005) – azienda attiva nella produzione di tessuti e di abbigliamento: operazione di MBO, EV 5 milioni euro
    • CARTORAMA S.r.l. (ottobre 2005) – gruppo di aziende attive nel commercio di prodotti di cancelleria, regalistica e articoli natalizi: cessione del pacchetto di maggioranza da parte dell’azionista al management (MBO), EV 75 milioni di euro rivenduta nel 2006 per 157 milioni di euro
    • BRACCHI S.p.A. (maggio 2006) – azienda attiva nei servizi per la logistica di elevatori e scale mobili: acquisto partecipazioni da parte azionisti di seconda generazione, EV 35 milioni di euro
    • COMAR YACHT S.p.A. (ottobre 2006) – gruppo di società produttrici di barche a vela di segmento medio-alto: monetizzazione investimento da parte dei soci fondatori, EV 17.7 milioni di euro
    • CHINY SA (luglio 2006) – società di real estate: acquisto partecipazioni azionarie in altre società, operanti principalmente nei settori degli istituti di assistenza per anziani,  EV 35 milioni di euro
    • GRUPPO SINTESI S.p.A. (dicembre 2006) – società produttrice di mobili di media e alta gamma:  operazione di LBO, EV 14.7 milioni di euro
    • COMDATA S.p.A. (luglio 2007) – società leader nei servizi di customer relationship management: operazione di minority (condotta assieme ad altri due financial investors) nel re-leverage della posizione debitoria, EV 127.6 milioni di euro
    • 3B SA S.r.l. (aprile 2008) – società belga produttrice di fibre di vetro per applicazioni industriali: operazione di minority, EV 147 milioni di euro
    • PRIMAT S.r.l. (giugno 2008) – società attiva nei rivestimenti anti corrosione su componenti utilizzati nel settore automotive: monetizzazione investimento da parte della proprietà, (LBO), EV 28 milioni di euro
    • ZETA G S.r.l. (giugno 2008) – produttore di vernici industriali da rivestimento su legno e acciaio: uscita graduale dell’attuale proprietà nei 2-4 anni successivi all’operazione, EV 15 milioni di euro
    • ISEM S.r.l. (luglio 2008) – società produttrice tra i leader europei di scatole e imballaggi: operazione finalizzata alla crescita e all’acquisto di altra società del settore, EV 40.8 milioni di euro
    • BANCA ARNER (Italia) S.p.A. (giugno 2014) – banca specialistica del private banking: vendita del 100% del capitale sociale a investitore finanziario/industriale: EV 12 milioni di euro

Italy Capital Found

ICF - CARATTERISTICHE

Dimensione: Dollari USA 12 Milioni
Sottoscrizione Minima: Dollari USA 1.000.000
Inizio attività: 1989
Limited partnership USA
Durata: 7 anni (periodo prorogato di ulteriori 3 anni)
Periodo di investimento: 4 anni

Swiss Development Capital

SDC - CARATTERISTICHE

Dimensione: Lire 25 Miliardi
Sottoscrizione Minima: Lire 1.000.000.000
Inizio attività: 1996
Limited partnership scozzese
Durata: 8 anni (periodo prorogato di ulteriori 3 anni)
Periodo di investimento: N/A

Swiss Development Capital II

SDC II - CARATTERISTICHE

Dimensione: euro 45 Milioni
Sottoscrizione Minima: euro 500.000,00
Inizio attività: 1 Settembre 2000
Limited partnership scozzese
Durata: 7 anni
Periodo di investimento: 4 anni

Arner Private Equity

APE - CARATTERISTICHE

Dimensione: Euro100 Milioni
Sottoscrizione Minima: euro 500.000,00
Inizio attività: 30 aprile 2005
Limited partnership scozzese
Durata: 9 anni (periodo prorogato di ulteriori 3 anni)
Periodo di investimento: 5 anni